I più importanti supermercati e ipermercati offrono attualmente, sotto il marchio del distributore, quasi ogni tipo di prodotto, coprendo intere gamme di prodotti alimentari freschi, in scatola, surgelati ed essiccati, snack, cibo per animali domestici, prodotti sanitari e di bellezza, medicinali da banco, cosmetici, prodotti per la casa e per il bucato, prodotti per il bricolage, articoli per il giardinaggio, vernici, ferramenta e accessori per la manutenzione delle automobili.

 

Per questo motivo esiste un’associazione commerciale che si occupa esclusivamente di questo settore: la Private Label Manufacturers Association, o PLMA.

 

Fondata nel 1979, la PLMA è l’organizzazione commerciale internazionale che si dedica alla promozione, a livello internazionale, del marchio del distributore. Con sedi ad Amsterdam e New York, conta attualmente oltre 3.500 soci in tutto il mondo, tra produttori e fornitori, comprendendo imprese che spaziano dalle società specializzate in marchio del distributore a quelle che producono merci con il marchio del distributore in aggiunta ai propri marchi di fabbrica.

 

Ogni anno la PLMA realizza fiere, programmi e servizi commerciali studiati espressamente per questo settore che è unico nel suo genere e ha esigenze – e obiettivi – particolari.
Da oltre trent’anni, la fiera internazionale “Il Mondo del Marchio del Distributore” riunisce produttori e rivenditori al dettaglio alla ricerca di nuovi prodotti, contatti commerciali e idee di business. L’appuntamento con questo mondo in espansione per quest’anno è ad Amsterdam, i prossimi 24 e 25 maggio.

 

Negli ultimi anni le quote di mercato per il marchio del distributore hanno raggiunto livelli record e secondo le previsioni vi sarà un’ulteriore crescita, grazie all’espansione internazionale delle aziende che operano nella vendita al dettaglio, sempre più attive nelle attività di marketing del proprio marchio e dei prodotti in vendita.

 

Il marchio del distributore ha guadagnato quote di mercato in termini di volume in 14 dei 20 paesi analizzati da Nielsen: l’incremento nelle quote di mercato si è registrato in tutte le aree di prodotto. Tra tutti cinque paesi, Regno Unito, Germania, Austria, Belgio e Portogallo, hanno raggiunto quote per un volume pari o superiori al 40%. (Fonte: Nielsen)

 

Dati che fanno ben sperare anche in termini di affluenza in previsione dell’edizione 2016 della fiera internazionale “Il Mondo del Marchio del Distributore”, che si terrà al centro d’esposizione RAI di Amsterdam, nei Paesi Bassi, e vedrà la presenza di oltre 4.300 stand, tra i quali quasi 60 padiglioni nazionali e regionali.