Tic tac, tic tac… Siete in ufficio da poche ore ma non potete fare a meno di fissare l’orologio perché si sta facendo sentire un certo ‘languorino’ e non vedete l’ora di fermarvi!

Anche quando si è a lavoro, sebbene la pausa non sia molto lunga, è possibile consumare un buon pasto.

Se avete voglia di provare qualcosa di innovativo, senza rinunciare al sapore, una perfetta alternativa ai panini farciti è il pranzo in barattolo.

E’ una soluzione pratica per l’ufficio perché vi permetterà di fare una pausa pranzo gustosa, ricca di diversi ingredienti ma soprattutto facile da preparare.

 

Per una porzione singola suggeriamo di utilizzare un barattolo da 250/500 ml, preferibilmente di vetro, in quanto consente di conservare al meglio gli ingredienti.

Passiamo al sodo: ecco 3 ricette per un pranzo vegetariano da intrappolare all’interno di un barattolo.
La prima ricetta che vi suggeriamo è un’insalata di bulgur, pronta in 20 minuti, è molto gustosa e da un tocco di allegria alla vostra pausa pranzo. Una volta fatto bollire il bulgur per 15/20 minuti va unito a carote, zucchine e pomodorini tagliati a dadini e che avrete fatto precedentemente saltare in una padella antiaderente con un filo di olio ed il gioco è fatto.

 

La seconda ricetta è un’insalata colorata di foglie di spinaci arricchita con fette di avocado, olive e Polpette alle Rape Rosse e Ceci e Falafel di Ceci. Per preparare questo pranzo in barattolo potete cucinare le Polpette e i Falafel come indicato nella confezione, e una volta raffreddati, unirli al resto degli ingredienti nel vostro barattolo di vetro.

 

La terza ricetta è soprannominata il ‘mix di legumi’, una salutare alternativa vegetariana che prevede l’insieme di fagioli, lenticchie, piselli, ceci, farro, mais, carote e sedano a cubetti bolliti e conditi con sale, olio extravergine d’oliva e limone.
Ora non vi resta che scegliere quale pranzo in barattolo preparare e buon appetito!